Browsed by
Tag: unadonnaalcontrario

THE ICON

THE ICON

PREMESSA Avevo impostato questo articolo in maniera diversa ma poi, ieri, è successa una cosa che mi ha disturbato non poco. Dopo aver pubblicato la mia foto su Instagram, ho notato dei commenti, solo 2,3, per fortuna, ma commenti ridanciani, cinici (che di solito io non disdegno il cinismo ma qui era di basso spessore). Da chi sono stati fatti questi commenti secondo voi? Uomini… italiani. Gli stranieri hanno commentato diversamente. Ora, io quando ho aperto questo blog, l’ho dichiarato subito….

Read More Read More

LA DUNA SOTTO LA LUNA

LA DUNA SOTTO LA LUNA

Era da tempo che volevo scrivere un post sul mondo arabo, un post naturalmente “alcontrario”. Non perché voglia necessariamente essere al contrario in tutto ma perché, nel modo in cui i media negli ultimi anni ci raccontano l’Islam, sento una strana interferenza, una di quelle vibrazioni negative che mi spinge a cercare risposte altrove. Poi accade che nei meandri del web incroci una donna con cui senti subito affinità. Questa donna ha scritto una storia, una storia che è il…

Read More Read More

ROMA… PER ME

ROMA… PER ME

Quando vivi a lungo in un luogo, in una grande città ancora di più, tendi ad abituartici: abituarti alle strade, ai monumenti, al dialetto, persino al vento, al polline di quella città. Con Roma non è così, non può accadere, perlomeno non è successo a me. Sono arrivata qui in un momento in cui volevo cambiare la mia vita. Ero stanca di Milano sebbene l’avessi amata molto e fossi grata per tutto quello che la nostra città più europea mi…

Read More Read More

TAKE A BREAK. PRENDITI UNA PAUSA (sottotitolo… CHE È MEGLIO)

TAKE A BREAK. PRENDITI UNA PAUSA (sottotitolo… CHE È MEGLIO)

Avete presente quando avete un appuntamento importante? Vi truccate carine, il giusto che troppo fa pacchiano… il tacco no, è un appuntamento informale. Il vostro solito autobus “magicamente” decide di fare un nuovo tragitto, tu scendi molto prima della destinazione perché a questo punto non sai dove ti porterebbe, ti scapicolli a piedi, attraversi il Tevere, scatti una foto alla tua destra e una alla tua sinistra per il tuo Instagram, senza fermarti per carità che non c’è tempo. Arrivi…

Read More Read More

Mammayoga risponde

Mammayoga risponde

Quando mammayoga mi ha regalato la sua recensione di Safari, mi aveva fatto sentire come chi vince un premio ambito. Mi aveva dimostrato che Safari non era stato scritto invano e che forse davvero ero riuscita nel mio intento. Poi però qualche giorno dopo, sempre lei, imperterrita, mi ha scritto un’email, molto personale, chiedendomi di partecipare alla rubrica Unadonnaalcontrario chiama gentealcontrario. Ed io non ho potuto non dedicarle la rubrica di questo mese. Sembrerà autoreferenziale ma in verità la pubblico…

Read More Read More