Buon compleanno alcontrario a noi!

Buon compleanno alcontrario a noi!

Quelle che… “Ma cos’è quella cosa che hai in testa, un cappello?”

Quelle che… “Accontentarti una volta nella vita, no, eh? Sempre roba strana tu”

Quelle che… “Ma dove vai? Che è pericoloso! Si sta tanto bene in Italia”

Quelle che… “Ormai sei diventata grande. Sei anche mamma. Potresti pure darti ‘na calmata”

Quelle che… “Si vede che ti sforzi di cucinare. Non ti piace proprio, vero?”

Quelle che… “Ma tanto tu sei forte, si sa che ce la fai… da sola”

 

alt=buon-compleanno-alcontrario

 

Un anno fa, in un pomeriggio noioso, di quelli che so che sto per combinare un guaio… di getto… senza pensare troppo… ho aperto un blog.

Una casa, un luogo di condivisione per me e per tutte quelle/i che si sentivano come me: “alcontrario”.

Da allora son cambiate tante cose, molte le crisi superate, la mia orsitudine ha lasciato spazio a un po’ di apertura, 51 gli articoli scritti, una nuova veste nonostante la mia web-inability.

Ho intervistato persone grandiose che non avrei avuto nessuna occasione di conoscere se non attraverso questo mezzo.

Ho pubblicato il mio primo libro, SAFARI, un sogno che ancora oggi sto vivendo grazie a tutte/i voi.

Ho trovato, nel calderone del web, persone di un valore enorme, alcune delle quali sono diventate amiche e amici insostituibili.

Ho imparato tanto e l’ho fatto soprattutto da voi che mi avete seguito, sostenuto e donato parte di voi.

Oggi siamo quasi 1000 su Facebook, 3600 su Instagram e a me non resta che dire ancora una volta

GRAZIE!

Grazie per questa avventuraalcontrario.

Oggi è il nostro compleanno, il compleanno di tutte le donnealcontrario!

Spegniamo la candelina ed esprimiamo i nostri desiderialcontrario

perché lo so che ognuna/o di noi ne ha mille nella testa

e IO FARÒ IL TIFO per ognuno di questi mille.

 

Non so cosa accadrà domani e nei prossimi 365 giorni ma so con certezza che, aldilà di questo schermo, ci siete voi

e QUESTO MI FA SENTIRE BENE, eccezionalmente bene!!!

Loading Facebook Comments ...

Rispondi